Day

Febbraio 12, 2022

Una nuova opera realizzata da Padre Marko Ivan Rupnik, gesuita di origini slovene e direttore dell’Atelier d’Arte spirituale del Centro Aletti di Roma, arricchisce gli ambienti del centro di Radioterapia Oncologica Gemelli ART (Advanced Radiation Therapy) del Dipartimento di Diagnostica per Immagini, Radioterapia Oncologica ed Ematologia della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS di Roma. L’opera, intitolata “Il Buon Samaritano”, è uno straordinario dipinto con inserti in mosaico, caratterizzato da un trionfo di sfumature del rosso e dall’abbraccio amorevole tra i due protagonisti di una delle parabole più famose del Nuovo Testamento, un abbraccio che cela il messaggio “dammi il tuo cuore, ti darò i miei occhi”.

Questa preziosa opera si inserisce nel progetto “Art4ART”, avviato dal Gemelli ART in collaborazione con l’Associazione Attilio Romanini allo scopo di migliorare l’accoglienza e la cura dei pazienti oncologici tramite la fruizione della bellezza e dell’arte. L’inaugurazione del dipinto si è svolta con la partecipazione del cardinale Angelo De Donatis, vicario generale di Sua Santità per la Diocesi di Roma, che ha benedetto l’opera e il reparto di Radioterapia del Policlinico Gemelli insieme a mons. Claudio Giuliodori,    assistente ecclesiastico generale dell’Università Cattolica. Alla cerimonia hanno anche partecipato il prof. Vincenzo Valentini, direttore del Gemelli ART e vicedirettore scientifico della Fondazione Policlinico Gemelli IRCCS, oltre a personale medico, infermieristico, tecnico, ausiliare e amministrativo del reparto.

Giuliodori: “Prendersi cura della persona nella sua integralità”

“L’opera di Rupnik è un modo per dire grazie a tutti gli operatori di questo straordinario progetto che è il Gemelli ART, che rappresenta un altro frutto nato dai semi gettati sessanta anni fa con la nascita della Facoltà di Medicina e Chirurgia della Cattolica e poi del Policlinico Gemelli”, ha detto mons. Giuliodori. “Nell’orizzonte della Giornata mondiale del Malato, che si celebrerà il prossimo 11 febbraio, quest’opera esprime pienamente con la potenza dell’immagine il prendersi cura della persona nella sua integralità”.

De Donatis: “Il Samaritano si è messo in ascolto”

“Ciò che ci colpisce in questa immagine è sicuramente il contatto tra gli occhi: il Samaritano è Cristo e ognuno di noi è quell’uomo”, ha detto a sua volta il cardinale Angelo De Donatis. “Vi riconsegno quei dieci verbi che l’evangelista ci lascia in eredità nella parabola e che indicano la pienezza di un’azione di cura: passare accanto, volgere lo sguardo e avere compassione, farvi vicini, fasciare le ferite, versare l’olio della consolazione e il vino della speranza, caricare su di voi come sull’asino del samaritano, la persona malata, portare il malato nella locanda, che per voi è questo luogo, prendervene cura, tirare fuori i due denari dell’umanità e della passione nella vostra missione. C’è un verbo che manca nel Vangelo, ma credo che attraversi tutto il racconto: il Samaritano si è messo in ascolto”, ha concluso il porporato. “Che il Signore ci doni occhi capaci di lasciarsi toccare dagli occhi di Cristo e orecchie capaci di ascoltare quanti ci consegnano una vita segnata dalla sofferenza”.

Valentini: “La dimensione del ‘dono’ nel percorso di cura”

“Quest’opera interpreta la dimensione del ‘dono’ che, nelle relazioni all’interno dei percorsi di cura, arricchisce con uno sguardo di partecipazione umana il rapporto tra la persona-paziente con gli altri pazienti e gli operatori sanitari tutti”, ha sottolineato il prof. Valentini. “Questa dimensione di relazione, si arricchisce di iniziative personali che trascendono la pur fondamentale prestazione medica e costruisce delle trame, che creano memorie indelebili nei vissuti umani di vera bellezza.. Questa trama relazionale nel quale una persona dona attenzione all’altro, nell’opera di padre Rupnik viene legata all’azione dell’amore, che la Fede illumina di una Presenza di Luce”.

Cresce il progetto “Art4ART”

Il progetto “Art4ART” (acronimo di “Arte per la Radioterapia Avanzata”) è stato sviluppato dal Gemelli ART, in collaborazione con l’Associazione Attilio Romanini, allo scopo di consentire ai pazienti non solo di ricevere le più moderne prestazioni sanitarie, ma anche di essere inseriti in un contesto bello, accogliente e rilassante. La fruizione dell’Arte – sia essa nelle forme dell’architettura, della pittura, della musica, del cinema, della fotografia, della moda o dei moderni contenuti digitali – come anche il godimento delle straordinarie bellezze della Natura creano infatti un ambiente favorevole per i pazienti, che li aiuta ad affrontare le terapie e a gestire lo stress e le paure e ne favorisce la consapevole partecipazione al percorso di cura, oltre ad offrire conforto psicologico e spirituale e a facilitare la relazione con il personale sanitario e con i volontari. ““Essere curati immersi nella bellezza e nell’arte, in tutte le sue declinazioni”, ha spiegato il prof. Valentini, “ha anche dei risvolti clinici misurabili: sono diversi infatti gli studi che dimostrano come l’ascolto della musica sia in grado ad esempio di ridurre l’impatto della tossicità, cioè degli effetti indesiderati dei trattamenti”.

 

Tutti possono contribuire al progetto “Art4ART”. Per informazioni, clicca qui: https://associazioneromanini.org/donations/art4art/

GDPR

  • Google Analytics
  • Indice RAMSI
  • Avvertenze e Privacy

Google Analytics

Il presente sito sfrutta gli script di “Google Analytics”, anonimizzando appositamente l’indirizzo IP degli utenti; pertanto, i relativi cookies (che non consentono alcuna profilazione), sono da considerarsi meramente “tecnici”.

Indice RAMSI

Acconsenti alla raccolta anonima del tuo voto circa l’esperienza di navigazione in questo sito Web e all’invio di suggerimenti? La tua votazione e  i tuoi suggerimenti contribuiranno alla valutazione del nostro centro rispetto all’indice nazionale RAMSI (Radioterapia Amica Mia Smile Index)

Avvertenze e Privacy

Chi siamo

Il Gemelli ART è il centro di Advanced Radiation Therapy della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS

L’indirizzo del nostro sito web è: http://www.gemelliart.it

Avvertenze

Il Gemelli ART precisa che le informazioni presenti nel Sito costituiscono una mera informazione di massima in ordine alle patologie presentate e non sostituiscono in alcun modo l’intervento o l’opinione del medico o la sua diagnosi in relazione ai casi concreti. Conseguentemente si consiglia in ogni caso di contattare il medico di fiducia.

L’accesso e la consultazione di questo sito sono sottoposti ai seguenti termini e condizioni e alle normative vigenti. L’accesso e la consultazione del presente Sito implicano pertanto l’accettazione incondizionata di tali termini e condizioni.

Il Sito e le informazioni in esso contenute e ad esso collegate rivestono esclusivamente scopo informativo e non costituiscono la base per alcuna decisione o azione. Pertanto l’utilizzo del Sito e di ogni altro ad esso collegato sarà sotto la diretta responsabilità e a totale rischio dell’utente.

Il Gemelli ART compie ogni sforzo per fornire informazioni il più possibile precise ed accurate, tuttavia non si assume alcuna responsabilità né fornisce alcuna garanzia sul contenuto del Sito che deve essere quindi opportunamente valutato dal visitatore.

Il Sito rispecchia in pieno la filosofia del Gemelli ART.

In particolare, il Gemelli ART non potrà essere ritenuto responsabile per difetti di accuratezza, completezza, adeguatezza, tempestività delle informazioni contenute nel Sito né per eventuali danni o virus che possano colpire l’attrezzatura informatica o altra proprietà del visitatore in conseguenza dell’accesso, dell’utilizzo o della navigazione del Sito. il Gemelli ART si riserva il diritto di interrompere o sospendere in qualsiasi momento le funzionalità del Sito senza che ne derivi l’assunzione di alcuna responsabilità a proprio carico.

Le informazioni presenti nel Sito potrebbero contenere errori tecnici o tipografici. il Gemelli ART si riserva il diritto di apportare in ogni momento e senza preavviso modifiche, correzioni e miglioramenti alle predette informazioni, ai prodotti e ai programmi.

Link

Nel Sito sono inoltre presenti collegamenti (link) ad altri siti di terze parti, ritenuti di interesse per il visitatore. Con il collegamento a tali siti, si esce dal presente Sito per libera scelta e si accede ad un sito di proprietà di terzi, quest’azione sarà segnalata con apertura di una finestra di warning. Le informazioni contenute in tali siti possono non essere in linea con le disposizioni del dlgs 541/92 che regola la pubblicità dei medicinali per uso umano e sono comunque del tutto indipendenti e fuori dal controllo del Gemelli ART, che non si assume alcuna responsabilità in proposito.
In ogni caso, il Gemelli ART non assume alcuna responsabilità, né fornirà alcuna garanzia circa la natura e i contenuti di qualsiasi pagina o sito web di terzi connessi al presente Sito mediante links. Tutti gli utenti dovranno quindi prendere atto che il collegamento a siti di terzi avviene sotto la propria responsabilità.

Cookies

Questo sito non utilizza cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati cookies c.d. persistenti, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti.

Il presente sito sfrutta gli script di “Google Analytics”, anonimizzando appositamente l’indirizzo IP degli utenti; pertanto, i relativi cookies (che non consentono alcuna profilazione), sono da considerarsi meramente “tecnici”.

L’uso dei c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito, evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l’acquisizione di dati personali identificativi dell’utente

Contenuto incorporato da altri siti web

Gli articoli su questo sito possono includere contenuti incorporati (ad esempio video, immagini, articoli, ecc.). I contenuti incorporati da altri siti web si comportano esattamente allo stesso modo come se il visitatore avesse visitato l’altro sito web.

Questi siti web possono raccogliere dati su di te, usare cookie, integrare ulteriori tracciamenti di terze parti e monitorare l’interazione con essi, incluso il tracciamento della tua interazione con il contenuto incorporato se hai un account e sei connesso a quei siti web.

YouTube

Our website uses plugins from YouTube, which is operated by Google. The operator of the pages is YouTube LLC, 901 Cherry Ave., San Bruno, CA 94066, USA.

If you visit one of our pages featuring a YouTube plugin, a connection to the YouTube servers is established. Here the YouTube server is informed about which of our pages you have visited.

If you’re logged in to your YouTube account, YouTube allows you to associate your browsing behavior directly with your personal profile. You can prevent this by logging out of your YouTube account.

YouTube is used to help make our website appealing. This constitutes a justified interest pursuant to Art. 6 (1) (f) DSGVO.

Further information about handling user data, can be found in the data protection declaration of YouTube under https://www.google.de/intl/de/policies/privacy.

Vimeo

Our website uses features provided by the Vimeo video portal. This service is provided by Vimeo Inc., 555 West 18th Street, New York, New York 10011, USA.

If you visit one of our pages featuring a Vimeo plugin, a connection to the Vimeo servers is established. Here the Vimeo server is informed about which of our pages you have visited. In addition, Vimeo will receive your IP address. This also applies if you are not logged in to Vimeo when you visit our plugin or do not have a Vimeo account. The information is transmitted to a Vimeo server in the US, where it is stored.

If you are logged in to your Vimeo account, Vimeo allows you to associate your browsing behavior directly with your personal profile. You can prevent this by logging out of your Vimeo account.

For more information on how to handle user data, please refer to the Vimeo Privacy Policy at https://vimeo.com/privacy.

Google Web Fonts

For uniform representation of fonts, this page uses web fonts provided by Google. When you open a page, your browser loads the required web fonts into your browser cache to display texts and fonts correctly.

For this purpose your browser has to establish a direct connection to Google servers. Google thus becomes aware that our web page was accessed via your IP address. The use of Google Web fonts is done in the interest of a uniform and attractive presentation of our plugin. This constitutes a justified interest pursuant to Art. 6 (1) (f) DSGVO.

If your browser does not support web fonts, a standard font is used by your computer.

Further information about handling user data, can be found at https://developers.google.com/fonts/faq and in Google’s privacy policy at https://www.google.com/policies/privacy/.

Litespeed-cache

This site utilizes caching in order to facilitate a faster response time and better user experience. Caching potentially stores a duplicate copy of every web page that is on display on this site. All cache files are temporary, and are never accessed by any third party, except as necessary to obtain technical support from the cache plugin vendor. Cache files expire on a schedule set by the site administrator, but may easily be purged by the admin before their natural expiration, if necessary.